.
Annunci online

Movie
Movimento culturale


Diario


13 maggio 2007


Movimento 

        

a cura e di Riccardo Iannaccone & Giulio Della Rocca

                    



                


Caporedattori - Giulio Della Rocca, Riccardo Iannaccone
       ultimorespiro@fastwebnet.it  brotherkitano@hotmail.com   

Vice/caporedattore - Luca Imperiale

Redattori - Simone Frasca, Simone dell'Unto, Francesca Luna, Giulia Marcantoni, Germano Boldorini, Francesco Cavalluzzo, Giorgio Gallo, Michela Noè, Michela Rossitti, Stefano Roselli, Giovanni Bordini, Chiara Potter, Andrea Beccarisi.

Collaborazioni: Alessandro Dionisi, Big Drugo, Dario Fornasari, Nerina, Luigi Amato


 

Partecipazioni straordinarie:  Francesco Bova, Michele Iannaccone, Roberta Alessandrini, Gaio Valerio Prisco e Salvator Bar. Crescimbeni

 

E un grazie a tutti coloro che hanno contribuito in qualsiasi misura al piccolo successo di “Movimento”

 

 

 




permalink | inviato da il 13/5/2007 alle 23:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


13 maggio 2007

Editoriale

Giornale Culturale

(sperimentale e autonomo)

www.movie.ilcannocchiale.it

“Movimento” fotte la paralisi!

numero X – Roma

 

 

 

“MOVIMENTO”

 

 

“Non voglio una cultura che consoli dal male; voglio una Cultura che difenda, che protegga…”

 

 

   Così è iniziato tutto: con queste parole (ispirate da Vittorini).

   E così finisce!

   Il mio primo Editoriale fu postato il 21 Novembre 2005… è passato tanto e diventa addirittura impossibile riassumere in una pagina quello che è stato per Noi (spero anche per voi) questa rivista on-line che ebbe anche una sua breve parentesi cartacea.

   Sono stato alcune orette a scartabellare il blog e riscoprire cosa avevamo combinato da che è nato ad oggi e sempre più mi convinco della inutilità di questo ultimo Editoriale: non è facile come chiudere una parentesi e forse neanche giusto!

   I centinaia di pezzi scritti rimangono come poi rimane la passione e l’idea che ha portato alla nascita di “Movimento”.

   Centinaia di pezzi in cui abbiamo parlato di tutto: di Cinema, Cultura, Cronaca, Attualità. Abbiamo parlato di tutto consapevoli che non ci sono argomenti di serie A e argomenti di serie B…

   Proprio da questo assunto siamo partiti facendo soprattutto del Cinema un pretesto per poter dire la nostra: cinema come strumento conoscitivo!

 

   Questa è una delle chiavi per comprendere questa esperienza che prende il nome di “Movimento”.

   Un’altra si traduce nel nostro grido di battaglia: “Movimento fotte la paralisi!”

   I nostri Mulini a vento li abbiamo combattuti così, a nostro modo, con recensioni, editoriali, inchieste…

   Non volevamo cambiare il mondo ma semplicemente dire la nostra: “Apri la mente e pensa e muovi il culo!” pressappoco questo.

   La nostra missione era questa: smuovere e smuoverci!

   Ora non so se siamo riusciti a dare anche un solo input ad un nostro lettore ma con noi la cura ha funzionato: lo spirito di “Movimento” continua a vivere in un altro progetto: Cinema Superga (www.cinemasuperga.splinder.com) mensile culturale cinematografico che potete trovare in molti cinema di Roma.

   E vive anche in un libro, “Il Sid e la sua Tribù” che ho da poco pubblicato e nel quale ho inserito, quasi a voler ribadire una continuità, una coerenza, i due Editoriali che meglio esprimevano il nostro pensiero,

   E vive in tutto quello che Noi del Giornale abbiamo fatto e faremo.

 

   … Sono riuscito ad incasinare le cose: quello che doveva essere il canto del cigno è diventato piuttosto apologia, un non-addio!

   Io non me la sento di congedarmi definitivamente… quindi… non so… forse questo spazio diventerà uno spazio libero in cui di tanto in tanto chi di noi ci ha creduto, lo ha visto nascere e crescere ci metterà qualcosa… Forse questa è solo una metamorfosi… di certo non… addio!

 

Giulio Della Rocca

 

 

Ps. Vi invitiamo a rivivere il blog attraverso i nostri passati scritti e vi lasciamo con alcuni storici Editoriali…

 

 

   

“MOVIMENTO”

CINEMA ARTE ED ALTRO

 

“Non voglio una Cultura che consoli dal male; voglio una Cultura che difenda, che protegga…”

 

   Così si esprimeva uno dei più grandi scrittori italiani del Novecento – Elio Vittorini – sulle pagine del suo giornale – “Il Politecnico”.

 

   Mi sembrava giusto iniziare con questo virgolettato perché il principio che spinse il grande intellettuale siciliano, fra mille difficoltà, a dare vita, in un momento così difficile e doloroso – il dopoguerra – ad una rivista culturale, è il medesimo che ha portato, Noi incoscienti, a mettere insieme tutte le nostre risorse (ahimè anche economiche) per dar luce alla nostra creatura: “Movimento”.

   “Perché ‘Movimento’?” vi starete chiedendo.

   Beh, perché l’Arte e la Cultura da sole non bastano a ‘difendere dal male’, come auspicava Vittorini: ci vuole ben altro!

   Ci vuole la distruzione della ‘paralisi’ a cui la nostra generazione sembra condannata; ci vuole la consapevolezza che ‘Loro’ ce la stanno mettendo tutta – con la TV e la banalità – per renderci degli inconsapevoli schiavi che senza accorgersene si lasciano sfuggire la vita; ci vuole un’opposizione forte; ci vuole lo spirito adolescenziale con i suoi fermenti di rivolta, i suoi eccessi, la sua inquietudine… in una parola Movimento.

   Esso è il catalizzatore capace di trasformare l’Arte e la Cultura da meri passatempi a lame affilate…(che ci attacchino ora se ne hanno le palle!).

   Movimento inteso anche come appartenenza ad un gruppo, ad una tribù.

   Noi del giornale, difatti, abbiamo la presunzione di essere qualcosa di più di una semplice redazione: piuttosto ci sentiamo facenti parte di una ‘corrente’ che va oltre quel pezzo di carta che è la rivista. Essa infatti è una sorta di ‘Manifesto’ in continuo divenire, che, di volta in volta, aggiunge concetti, idee, ideali intorno a quell’elemento unificante che è il principio del Movimento come veicolo di Cultura e Passione, contro, quindi, l’immobilismo propinato dai Capoccioni – li conoscete si? – che pensavano di averci domati.

   La rivista, come si evince dalla denominazione – “Cinema Arte ed Altro” – strizzerà l’occhiolino, in particolare, alla Settima Arte: innanzitutto perché siamo degli inguaribili cinefili (come lo furono i nostri Maestri dei “Cahiers du cinéma”), e poi in quanto persuasi, come diceva qualcuno, che “nei film vanno cercate le risposte alle domande della vita.”

 

Dopo la lunga premessa non mi resta che sciorinare sinteticamente la struttura della rivista…

 

 Essa sarà suddivisa, dai prossimi numeri, in dieci rubriche fisse:

   

1) Licenza poetica – spazio libero che ospiterà poesie, vignette, prosa d’arte ed altro;

2) La recensione – commento creativo di un film;

3) Murales – angolo riservato ai pensieri, di qualsiasi natura, dei nostri lettori (che in quanto tali entrano di diritto a far parte della nostra Tribù);

4) La Musica e il Cinema – analisi sui rapporti fra le due arti;

5) Ring redazionale – rubrica in cui verranno spiattellati i nostri incontri-scontri di redazione;

6) Cacofonia – ‘quando la musica può rovinare un film’;

7) Par-lamentiamoci – La politica messa alla berlina;

8) La lente – zoom sugli eventi culturali della capitale;

9) Critichiamo i Critici – commenti e sberleffi sui nostri ‘colleghi’;

10) A tutta birra – viaggio mistico tra pub e mondanità notturna nella città di Bacco.

 

      PS:   Inoltre: sono previsti gli innesti di altre rubriche ancora da definire… Per quanto riguarda la periodicità delle uscite dovrebbe essere bimensile; il condizionale è d’obbligo per due ragioni: la penuria di fondi – essendo questo un giornale gratuito, indipendente e auto-finanziato –, e la nostra fastidiosa-irriverente-presenza!

   Il nostro dire ciò che pensiamo infastidirà, di sicuro, qualcuno… questo significherà avere delle rogne – ma ce l’aspettiamo – perciò siamo preparati a difenderci e a ripartire più attivi e ‘cattivi’ che mai…

 

   Non dimenticate: “Movimento” fotte la ‘paralisi’!!!

 

Giulio Della Rocca

 

 

 

 

 

 

“MOVIMENTO”

CINEMA ARTE ED ALTRO

 

“Finite le ‘feste’!”… in tutti i sensi…

 

Ri-inizia la vita, quella ‘vera’.

(ALZARSI | LAVARSI | COLAZIONE | BUS O MACCHINA | SCUOLA O LAVORO | CHIACCHIERE FALSE CON COMPAGNI O COLLEGHI |RITORNO A CASA | USCITA CON GLI AMICI RAGAZZA/RAGAZZO O CONOSCENTI | DI NUOVO A CASA | SPROLOQUIO CASALINGO | UN PO’ DI TV | LETTO CON ANNESSA LETTURA | LUCI SPENTE | NANNA …

…ALZARSI | LAVARSI | COLAZIONE | BUS O MACCHINA |SCUOLA O LAVORO | ETC | ETC | ETC |ETC – finché si campa!!!).

 

Sono certo che nel leggere queste poche righe vi è venuto un magone, una rabbia, un fastidio… forse nausea (io stavo quasi per vomitare nell’atto di scrivere), beh è molto grave perché non ho fatto altro che descrivere per scene sintetiche la vita della maggior parte degli italiani.

Sì so bene che state pensando di non fare parte di questa categoria di “morti viventi” (o “viventi morti” se più vi piace), ma quello che penso, sinceramente, è che, a parte qualche piccola variante (forse qualcuno di voi non fa colazione… in questo caso: ALZARSI | LAVARSI | BUS O MACCHINA…), beh a parte queste piccolezze, bene o male, è questa la vita dei “più”… È la vita che vogliamo(?)… è l’unica vita possibile in questa società dei consumi schiava del capitalismo(?): PRODUCI CONSUMA CREPA… A questo si riduce la vita!? Sì, forse camperemo cent’anni… beh allora saranno cent’anni di PRODUCI CONSUMA CREPA!!! Saranno cent’anni inutili in cui faremo le comparse (neanche tanto brave) di questo misero spettacolo.

Mi ci sono messo anche io nel calderone… e infatti ho detto che “faremo le comparse”, e non: “farete le comparse”… Mi sono messo in mezzo al mucchio per non destare il sospetto di arrogante follia…

Ora però, da questo preciso momento, mi tiro fuori!

Vi starete domandando come sia possibile che da un momento all’altro (meglio dire da una riga all’altra) mi sia emancipato dalla categoria “morti viventi” (cioè quella di cui fate parte voi… e non più io!)…

Risposta: “Consapevolezza è possibilità di scelta!!!”

Voi: “Ma che sta dicendo sto pazzo…?”

Io: “Semplicemente che io, da oggi, rifiuto il modus vivendi PRODUCI CONSUMA CREPA!!!”

Voi: “Ma pure noi si rifiuta ‘sto sistema…”

Io: “Cazzate!!!”

Voi: “Ohi chicco stai calmo con le parole! Noi siam liberi…”

Io: “Cazzate!!!”

Voi: “Ma ormai non sai dire altro?... e poi perché ‘cazzate’?”

Io: “Semplice: finché non avrete coscienza di essere degli schiavi! Finché non avrete coscienza di essere delle (Loro) marionette! Finché non avrete coscienza che la vostra vita alla fin fine si riduce a quel tremendo PRODUCI CONSUMA CREPA… insomma, finché non sarete ‘consapevoli’ non potrete scegliere di essere ‘altro’ rispetto a quello che Loro vogliono che siate…”

Voi: “E cos’è allora che dovremmo fare una volta ‘consapevoli’?”

Io: “Quello che vi pare!!!”

Voi: “Quello che ci pare?”

Io: “Sì, quello che vi pare!!!”

Voi: “E il lavoro?”

Io: “Quale lavoro!?”

Voi: “E la scuola?”

Io: “Quale scuola!?”

Voi: “E le bollette?”

Io: “Quali bollette!?”

Voi: “Ma così non si vive!”

Io: “Quale vita?!”

Voi: “(.?.)”

Io: “Basta domande!... cercate risposte…”

Voi: “E quand’è che saremo ‘consapevoli’?”

Io: “Quando non farete più domande perché saprete gia le risposte!”

 

Ora vi do un po’ di folli consigli… da amico… sì, folle amico… ma sempre amico!!!

Domani niente scuola e niente lavoro! Domani non ci siete per nessuno a meno che non vogliate esserci! Domani niente impegni! Niente telefoni o cellulari! Niente sveglie! Niente bollette! Domani è per Voi! Libri mai letti, viaggi “on the road”! Domani è pazzia: strillate per strada! Mare d’inverno! Sfottere i Capi! Pernacchie ai Pompieri! Ubriachezza molesta! Palle al vento! Tette al sole! Firmare assegni ai passanti! Licenziare il Padrone! Parlare ai Barboni! Parlare da soli! Domani è per voi… Domani è per sempre… Se volete… per sempre è domani!!!

 

PRODUCI CONSUMA CREPA (è stato abolito)

SBATTITI FATTI CREPA (CCCP docet) 

 

  

      Ps.   La Rivoluzione Culturale di “MOVIMENTO” è assai vicina – temete temete se dovete temere! Ci siamo svegliati Potenti malati… aspettate e vedrete!!!

 

Giulio Della Rocca

 

 

 

“MOVIMENTO”

Arte e Libertà*

 

Ed ecco Luglio.

La Nostra/Vostra Rivista ne ha fatta di strada dacché è nata… e così ne abbiamo fatta Noi… l’Italia… insomma il mondo ha continuato a girare e Noi abbiamo cercato di stargli dietro e magari raccontarvelo un po’!

Questo come detto in tutte le salse è un Giornale Culturale (io direi sub-Culturale) Sperimentale e Autonomo che proprio in quanto tale sfugge dai canoni per, magari, crearsene di suoi. Abbiamo sempre cercato uno Stile (che a Noi piace definire Stile Movimento) che parte dall’idea che Arte e Libertà siano due funzioni collegate… quasi l’una fosse la condizione necessaria per l’altra! Stile Movimento sta quindi per ricerca di una forma ‘personale’ che permetta a chi scrive di perdersi un po’ dai binari castranti del giornalismo classico per approdare piuttosto nella dimensione letteraria che è quella che più ci piace.

Del modo giornalistico prendiamo il saper (più giusto dire DOVER) stare dietro la notizia, il diritto/dovere d’informare e, infine, il precetto proprio (deontologico) di questo splendido mestiere: “L’esser Critici rispetto al Potere!”.

I vari Giuseppe Prezzolini, Indro Montanelli e Enzo Biagi sono per Noi di “Movimento” dei veri e propri modelli morali… così come lo sono Elio Vittorini (di cui abbiamo fatto Nostra l’idea che la Cultura non si debba limitare a consolare dal male!), Exupery (“Fantasia al Potere!”), Pier Paolo Pasolini (con la sua spinta Rivoluzionaria), Gandhy (e la Non-Violenza), Martin Luther King (Resistenza Non Violenta), Tristan Tzara (Anarchismo Creativo), Bertolt Breacht (e il suo Impegno), Gianni Rodari (e il suo fanciullismo); e da buoni cinefili ricordiamo Registi-Autori come Roberto Rossellini, il già citato Pasolini, Fellini, Carmelo Bene e Stanley Kubrick (che ci han fatto maturare la convinzione che il Cinema è un Linguaggio che va ben oltre l’intrattenimento)… fino a giungere ai più recenti Dario Fo (IRRIVERENZA), Roberto Benigni (GENIO E PAZZIA) e perché no Beppe Grillo: PROVOCAZIONE!!!

Tutti questi indirizzi (e tanti altri) sono confluiti nella Tribù di “Movimento” che nel suo ‘divenire’ continua giorno per giorno a far sue Esperienze, crescendo e cangiando senza mai dimenticare il fine primo e ultimo di FOTTERE LA PARALISI!!!

 

Vi dico questo in prossimità di un momento storico per Noi (e spero anche per Voi) vista la prossima costituzione dell’Associazione Culturale “Movimento”, che ci auguriamo diventi una realtà importante nel veicolare la circolazione di idee e favorirne scambi, incontri e scontri.

 

Noi intendiamo farlo attraverso Mostre, Gallerie Fotografiche, l’organizzazione di Eventi Musicali e Letterari, riunioni creative e pubblicazioni.

 

Naturalmente, vista l’ambizione del progetto, avremo bisogno del sostegno, dell’aiuto, e della collaborazione di tutti coloro che sentono la necessità di esprimere ed esprimersi creativamente e a cui non manchi la volontà di partecipare attivamente…

Aspettiamo, quindi, un Vostro riscontro…

 

   *(“Movimento – Arte e Libertà” è la nuova denominazione assunta)

 

   P.s. Se volete saperne di più (anche sulla possibilità di associarsi) contattateci ai Nostri indirizzi mail:

                 

                  ultimorespiro@fastwebnet.it

 

                  brotherkitano@hotmail.com

                 

                 

Giulio Della Rocca

 

 

 

 

 

 

 

 

 




permalink | inviato da il 13/5/2007 alle 23:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        luglio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Archivio rivista "Movimento"
Licenza Poetica
"La Recensione"
La Lente
Musica & Cinema
Parlamentiamoci
Le Classifiche del mese
Cacofonia
Il Ring Redazionale
Murales
Critichiamo i Critici
Religioniamo
Leggende
Da Zero a Dieci
Editoriale
Le Voci della Notte
Pazienza! siam giovani...
A ruota libera
contatti e redazione
Best Seller
Solo Musica
Il Pensatoio
Cronache della Cronaca
...parola a "I Corvi"
Il Film del Mese
Cu(l)t Movie

VAI A VEDERE

magiaeforza
guerrestellari
UniTv
best Movie
Allposters
google
Cinema
IMDb
Corvi
Amref
beppeGrillo
Rowling e la magia di Potter
la ciurma di Rufy... One Piece
Processo a Piton
Coming Soon
Rai Cinema
il sito di Jody
D.A.M.S Roma
Sergio Bonelli
book crossing
whenangelsdie
ragazzainterrotta
Bova Francesco-scrittore
Aislinn - Cinema top50 blogs


CERCA